Cos’è il trekking? Per molti è un termine inglese sinonimo di “escursionismo”, ma molti altri non concordano con tale definizione o, perlomeno, non la ritengono esaustiva. Riteniamo quindi necessaria una breve premessa “storica” che può aiutarci a fare un po’ di chiarezza.
L’origine del termine trekking
Trekking (da trek) è un sostantivo inglese che ha diversi significati e che deriva da un termine boero (il boero era la lingua dei coloni olandesi del Sudafrica), trekken, che significa tirare e facente riferimento a viaggi su carri trainati da buoi oppure  su mezzi disagevoli. L’origine di tale termine va ricercata nei viaggi migratori che i coloni olandesi intrapresero in Sudafrica fra il 1835 e il 1843, fra molte difficoltà, in seguito a problemi di vario tipo (difficoltà economiche, problemi con le autorità coloniali britanniche e conflitti con gli Xhosa, un  gruppo etnico Sudafricano); tali flussi migratori (che videro lo spostamento di oltre 10.000 coloni) vengono ricordati con l’espressione “Groot Trek”, un evento che è considerato fondamentale nella storia  sudafricana.