IL PROGRAMMA SCARICABILE QUI

TENERIFE, L’ETERNA PRIMAVERA TREKKING LIGHT – NORDIC WALKING Camminate, visite e relax…. 22- 29 Gennaio 2019

 

Giorno 1-Partenza con il volo prescelto. Possibilità di volo diretto a Tenerife Sud: Easyjet da Malpensa – Ryanair da Milano Malpensa, Orio al Serio e Bologna- Neos Air  da Milano Malpensa e Bologna. Iberia, Vueling e altre compagnie con scalo.Incontro con l’accompagnatore all’aeroporto Sud. Trasferimento in hotel – Cena e pernottamento

 

 

 

Giorno 2-EL CHINYERO Iniziamo gradualmente a prendere contatto con l’isola. Cammineremo nella zona sottostante il cratere del vulcano, la Corona Forestal, un anello dipini che circonda la base del cratere. Escursione nella zona di El Chinyero, sede dell’ultima eruzione, avvenuta sull’isola nel 1909. El Chinyero è un’area protetta di 24 Km quadrati di grande valore geologico che si caratterizza per una nutrita concentrazione di bocche vulcaniche; l’imponente vulcano che dà il nome a quest’area è alto 1.560 m.  La vegetazione è rappresentata principalmente da 3 specie di pini, il Pinus Canariensis, il Pinus Radiata e il Pinus Halepensis.   Distanza km 13 – Dislivello + – n 350. Pranzo al sacco. Rientro nel pomeriggio e tempo a disposizione- Cena e pernottamento in hotel

 

Giorno 3 – PUERTO DE LA CRUZDedichiamo l’intera  giornata a conoscere il nord dell’isola, radicalmente diverso per clima, flora e ambiente dalla parte sud. Puerto de la Cruz Giace appollaiata nell’incantevole regione della Valle di Orotava, un’oasi di verdi paesaggi lussureggianti e piantagioni di frutta tropicale.
La città vecchia è davvero deliziosa e vanta l’atmosfera tipica delle Isole Canarie. Buona parte della zona che circonda l’antico porto peschereccio è ricca di stradine acciottolate costellate da caratteristici bar e caffè in stile coloniale.
Camminata sul litorale, percorrendo un antico sentiero di comunicazione tra villaggi-  Km 14 circa -dislivello mt 360 circa- Possibilità di effettuare solo ½ percorso e rientrare in bus.Pranzo al sacco- Nel pomeriggio visita di Puerto de la Cruz.
Rientro, cena e pernottamento in hotel

 

 

Giorno 4 – Il PARQUE NACIONAL DEL TEIDE Oggi saremo al cospetto di sua maestà El Teide. Saliremo a quota 2100 mt  per una spettacolare camminata alla base dell’antichissimo vulcano che circa 10 milioni di anni fa originò l’isola. Un paesaggio unico di crateri, vulcani e fiumi di lava pietrificati che circondano il profilo del vulcano alto 3.718 metri; ai suoi piedi  un mare di rocce vulcaniche di recente formazione e non ancora modificate dall’erosione. Il parco nazionale è il più grande e il più antico delle Canarie. Distanza Km 13- dislivello mt 380 .  Pranzo al sacco- Al termine della camminata ci fermeremo al Centro Visitantes per vedere l’interessante spazio espositivo sugli aspetti geologici, minerali ed evolutivi della formazione dell’isola. Rientro, cena e pernottamento in hotel.

 

Giorno 5 –Tempo libero a disposizione per attività balneare e relax – Per chi lo desiderasse possibilità di organizzare escursione supplementare

Giorno 6 –TENO-Il Parque Rural de Teno, un promontorio boscoso, ricco di vegetazione, che costituisce la parte nord- ovest dell’isola. Passare per Teno è come camminare per un’isola dentro un’altra isola. Questo massiccio montuoso che supera i 1.300 metri di altezza occupa tutto l’estremo occidentale dell’isola e resta quasi circondato dal mare. Di fatto, nelle sue origini Teno era un’isoletta separata che in seguito si unì alle altre per formare quella che oggi è Tenerife. Questo isolamento geografico relativo ha permesso che i suoi precipizi e le strette valli conservassero una biodiversità, un’architettura e dei costumi difficili da trovare nella Tenerife dei resort e del turismo di massa.
Percorreremo il sentiero Miradores de Teno, che ci condurrà a punti panoramici naturali su diverse zone della costa- Distanza Km 12,8 –   dislivello m 450 mt- Pranzo al sacco-  Rientro, cena e pernottamento- Per chi preferisse una camminata più tranquilla si potrà effettuare in alternativa un giro lungomare di distanza variabile, a scelta da 5 a 20 Km.

 

Giorno 7 –Oggi saremo in riva al mare per una piacevole e rilassante camminata nella zona di El Palm Mar. Un tranquillo sentiero costiero ci condurrà all’omonimo faro.Conosceremo così anche il paesaggio del sud dell’isola, caratterizzato da molte specie di Euphorbia. Particolarmente belle le Euphorbie a candelabro che possono superare anche i due metri di altezza. Distanza Km 12 – dislivello inesistente. Pranzo al sacco o presso bar al rientro al Palm Mar. Rientro, cena e pernottamento in hotel

 


Giorno 8-
Trasferimento in aeroporto- Rientro alle proprie destinazioni con il volo prescelto.

 

 

 

 

 

 

Programma: il programma potrà subire variazioni, in base alle condizioni degli itinerari, ma potrà variare a insindacabile giudizio dell’ accompagnatore anche durante il tour stesso, in base alle previsioni meteo e alle condizioni fisiche dei partecipanti.

Note:le Isole Canarie fanno parte della Spagna,in un contesto di notevole autonomia. La moneta in vigore è dunque l’Euro;  non serve il passaporto, è sufficiente la carta di identità valida per l’espatrio.

Sistemazione: Hotel 3 stelle con piscina a pochi passi dal mare. Il confort è garantito, anche se come avete visto dal programma staremo molto fuori.

 

 

Norme sanitarie:Non servono vaccinazioni specifiche, si spera che abbiate l’antitetanica valida…(questo vale anche per l’Italia, per tutti quelli che fanno attività fisica all’aperto). E’ indispensabile portare con se la tessera sanitaria che vale in tutti i Paesi U.E.

Lingua:ovviamente è lo Spagnolo, ma visto il forte sviluppo turistico si parla molto anche l’inglese; spesso se parlate lentamente capiscono anche l’italiano e comunque sono veramente gentili e disponibili…

Clima:Le Canarie sono soprannominate le Isole dell’Eterna Primavera per il loro clima piacevole e senza eccessi. In inverno la temperatura non scende mai (a livello del mare) sotto i 18°e in estate non supera quasi mai i 33-34°. Il clima è decisamente secco sulle coste Est e Sud delle Isole, mentre è soggetto all’influenza degli Alisei e quindi un po’ più umido (soprattutto in quota) sulle coste Nord e Ovest. Vi sono quindi strane formazioni di “nebbia” e nuvole, che sono poi quelle che rendono verdissime le foreste.

Fuso orario:1 ora in meno rispetto all’Italia

Attrezzatura: Abiti sportivi, comodi e freschi, quelli che usate in estate per il Nordic, uno zainetto da 20-22 lt che possa contenere: giacca antipioggia e vento leggera, un pile o felpa, maglietta di ricambio, borraccia/bottiglia da 1 litro,le posate e il pic-nic per il pranzo, cappello, occhiali da sole e crema protettiva. Opzionale un termos da ½ lt se avete voglia di the/caffè caldi. Ovviamente i bastoncini per chi fa Nordic Walking- Scarpe da escursionismo leggere. Portate il costume da bagno,la spiaggia è a 300 mt dall’albergo, l’acqua dell’Oceano è sui 20° ma per chi è freddoloso c’è sempre la piscina dell’hotel….

Norme per il volo

Ricordo che secondo le ultime normative di sicurezza internazionali NON si possono portare nel bagaglio a mano (quello che vi portate in cabina) contenitori di liquidi superiori ai 100cc di capienza cadauno, oggetti metallici appuntiti o di aspetto “pericoloso”. Il bagaglio a mano non deve superare i 10 kg di peso, dimensioni massime di 55 x 40 x 20 cm. I bastoncini, coltellino e contenitori con liquidi andranno messi nel bagaglio che verrà imbarcato in stiva. Il consiglio è di portare con voi come bagaglio a mano lo zaino che poi userete per le escursioni, con dentro gli oggetti più importanti: valori, documenti, occhiali, macchina fotografica, cellulare e carica-batterie, le scarpe e i pantaloni per le camminate, i sandali, la giacca a vento o k-way e un cambio di biancheria. In questo modo, anche in caso di smarrimento dei bagagli, non rimarrete completamente disorganizzati. Se così facendo superate i 10 kg previsti mettetevi le scarpe ai piedi e vari capi di abbigliamento indosso: il pile, la giacca e vento ecc. E’ un po’ scomodo ma così riuscirete a portare l’indispensabile con voi.

Costi :  il viaggio dura 8giorni (7 notti)

Quota soggiorno:

  • 680€ a persona in camera doppia, comprensivi di:

–      Soggiorno in Hotel 3 stelle con piscina in trattamento di mezza pensione, colazione e cena a buffet

–      Transfer da e per l’aeroporto Sud

  • Trasporti in loco (auto a noleggio) e carburante.
  • Accompagnamento per le camminate e le visite.

La quota non comprende:

–      volo A/R  per/da Tenerife

–      pasti di mezzogiorno

–      bevande

–      supplemento camera singola 225 € a persona per 7 notti

–      tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”

Il viaggio verrà confermato con un minimo di 6 partecipanti

Per informazioni : Simona – tel 3356912148

simona@walk-travel.eu

Organizzazione tecnica

Europe Walk & Travel Agency